10 metodi per combattere il malumore

IMG_4710

Questo post è dedicato a quei giorni in cui alcune preoccupazioni ci assalgono e – anche se razionalmente sappiamo essere di poco conto in confronto ai gravi problemi della vita – sembrano ostacolare la nostra serenità quotidiana come pesanti nuvole grigie in una mattina di mezz’estate.
Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany attribuiva a questo genere di preoccupazioni il termine “paturnie” cioè un’improvvisa paura di non si sa che.
Se non c’è un motivo fondato, o quantomeno non da noi stessi risolvibile, ecco i metodi che utilizzo e che vi consiglio per migliorare la giornata e far tornare il sereno.
  1. Progettate qualcosa di nuovo

Non è necessario pensare ad un lungo viaggio: è sufficiente progettare una gita fuori porta in una città, ad una mostra o in un paesino vicino a voi per essere entusiasti di vivere nuove esperienze.
Sì ragazze, vale anche progettare una gita all’Ikea!
  1. Riordinate la vostra stanza

Catalogare e dare una nuova sistemazione agli oggetti stimola la nostra creatività, inoltre l’ambiente ne risulterà rinnovato e maggiormente piacevole.
Sbarazzarci di ciò che non utilizziamo più, inoltre, può essere un ottimo rimedio per allontanare un passato che ormai non ci appartiene.
(Se gli oggetti che non desiderate più avere intorno sono ancora in buono stato ricordatevi di regalarli a persone bisognose per le quali sarebbero un dono prezioso!)
  1. Spegnete telefono, computer e televisione

Almeno per quanto mi riguarda trovo controproducente scambiare messaggi, telefonate o controllare i social media quando sono di cattivo umore: è presente il rischio di far inutilmente preoccupare gli altri o rimanere turbata da qualcosa che normalmente non mi avrebbe toccata.
Inoltre qualche ora di detox da questi strumenti tecnologici aiuta stimolare la creatività.
  1. Uscite a passeggiare

Sì, avete capito bene, preparatevi e andate a fare due passi.
Possibilmente con il telefono in silenzioso, salvo eventuali necessità.
Scegliete di indossare qualcosa che vi faccia sentire a vostro agio: da un vestito ampio ad un caldo maglioncino.
Ad esempio in questo periodo estivo scelgo spesso di uscir di casa con un semplice vestito a righe azzurre e bianche: non troppo impegnativo, fresco e confortevole.
Recatevi in un luogo che vi trasmetta serenità: una pasticceria, una libreria, un negozio di arredamento per la casa… Questi son solo alcuni esempi.
Se ne avete la possibilità passeggiate a contatto con la natura: in un parco, su un sentiero di montagna, sulle sponde di un fiume o sulla riva del mare… L’effetto benefico è assicurato!
  1. Ascoltate la musica

E mentre passeggiate o mentre siete nella vostra comfort zone ascoltate la musica: scegliete brani che vi aiutino a dissipare le preoccupazioni dandovi energia oppure canzoni rilassanti che accarezzano il vostro cuore con dolci melodie.
  1. Fate qualche piccolo acquisto

Se ne avete la possibilità, fatevi un piccolo dono: non è necessario un super regalo, anzi!
Acquistate qualcosa che vi dia benessere cercando di non spendere troppo: un libro, un capo di abbigliamento, una nuova agenda, una saponetta, una candela profumata…
  1. Leggete un libro o sfogliate la vostra rivista preferita

La lettura a mio parere è magia: ci trasporta in nuove realtà e ci parte di storie incredibili. Inoltre ciascun personaggio ci insegna qualcosa di nuovo di noi stessi.
  1. Preparate una prelibatezza da gustare

Un piatto di pasta, un frullato, una torta allo yogurt, una caesar salad… Ecco qualche esempio.
Preparare con le proprie mani aggiunge motivo di soddisfazione alla pietanza.
Non dimenticate di apparecchiare la tavola con cura e mangiare con calma gustando le portate.
Ringraziare di potersi cibare non è mai un gesto scontato.
  1. Fate qualcosa di nuovo

C’è almeno un’attività che ti piace o che hai sempre desiderato provare con una persona cara? È il momento di provarla!
Potrebbe essere sperimentare un nuovo dolce, decorare un’agenda, scattare una foto per instagram (mi accorgo che sono di parte) o semplicemente guardare un film.
  1. Leggete una frase motivazionale

Spero che alcuni di questi consigli possano esservi utili. Vale la pena di provarne almeno uno poiché, quando molte di queste preoccupazioni saranno dimenticate o risolte, ci pentiremo di non aver trascorso il tempo in modo sereno.
Tempo che, come scrive Seneca a Lucilio in un brano che mi sta particolarmente a cuore, è l’unico bene di cui la natura ci ha resi padroni e che nessuno può restituirci.
“La più coraggiosa decisione che prendi ogni giorno è di essere di buon umore.”
Voltraire

Commenti

  1. Ciao, ti ho taggata qui, spero ti faccia piacere!https://theimbranationgirl.wordpress.com/2016/08/22/tag-se-fossi-una-marca-sarei/

    RispondiElimina
  2. Rientro giusto da poco da una pessima nottata passata in ospedale per crampi allo stomaco dovuto allo stress... questo post potrebbe essere il giusto tocca sana, grazie ❤️☺️

    RispondiElimina

Posta un commento