10 metodi per far tornare il buon umore

By Silvia - agosto 18, 2016

Questo post è dedicato a quei giorni in cui alcune preoccupazioni ci assalgono e sembrano ostacolare la nostra serenità quotidiana come pesanti nuvole grigie in una mattina d'estate.

Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany attribuiva a questo genere di preoccupazioni il termine paturnie cioè un’improvviso timore immotivato.

Se non c’è un motivo fondato da risolvere, ecco i metodi che utilizzo per migliorare la giornata e far tornare il sereno.


1. Progettare qualcosa di nuovo

Non è necessario pensare ad un lungo viaggio. Ogni tanto basta progettare una gita fuori porta in una città.

Meglio ancora, uscire subito a fare una passeggiata o a fare due chiacchiere con un'amica.

2. Riordinare i miei spazi

Marie Condo sostiene che la vita vera comincia dopo aver riordinato.

Catalogare e dare una nuova sistemazione agli oggetti stimola la nostra creatività.

Inoltre l’ambiente ne risulterà rinnovato e maggiormente piacevole.

Sbarazzarci di ciò che non utilizziamo più, inoltre, può essere un ottimo rimedio per allontanare un passato che ormai non ci appartiene.

Se gli oggetti che non desiderate più avere intorno sono ancora in buono stato ricordatevi di regalarli a persone bisognose per le quali sarebbero un dono prezioso!

3. Silenziare il telefono

Almeno per quanto mi riguarda trovo controproducente scambiare messaggi, telefonate o controllare i social media quando sono di cattivo umore.
Anche sfogarsi per qualcosa di poco importante ha il rischio di far inutilmente preoccupare gli altri.

Inoltre qualche ora di detox da questi strumenti tecnologici aiuta a stimolare la creatività e a tornarvi con entusiasmo rinnovato.

4. Uscire a passeggiare

Sì, avete capito bene, preparatevi e andate a fare due passi.

Possibilmente con il telefono in silenzioso, salvo eventuali necessità e con la playlist che vi dà carica.
Scegliete di indossare qualcosa che vi faccia sentire a vostro agio.

Ad esempio in questo periodo estivo scelgo spesso di uscir di casa con un semplice vestito a righe azzurre e bianche.

Non troppo impegnativo, fresco e confortevole.

Recatevi in un luogo che vi trasmetta serenità: una pasticceria, una libreria, un negozio di arredamento per la casa. Questi son solo alcuni esempi.

Se ne avete la possibilità passeggiate a contatto con la natura. Ottima idea un parco, su un sentiero di montagna, sulle sponde di un fiume o sulla riva del mare… L’effetto benefico è assicurato!

5. Ascoltare la musica

La musica merita un approfondimento. Scegliete brani che vi diano carica ed energia. In alternativa potrete scegliere canzoni rilassanti o podcast asmr.

L'importante è evitare quelle canzoni troppo sentimentali o drammatiche, che causerebbero l'effetto opposto.

6. Fare qualche piccolo acquisto

Se ne avete la possibilità, fatevi un piccolo dono. Non è necessario un super regalo, anzi!

Acquistate qualcosa che vi dia benessere cercando di non spendere troppo.
Alcuni esempi? Un libro, un capo di abbigliamento, una nuova agenda, una saponetta o una candela profumata.

7. Immergersi nella lettura di un nuovo libro

La lettura a mio parere è magia. Ci trasporta in nuove realtà e ci rende parte di storie incredibili.

Inoltre ciascun personaggio ci insegna qualcosa di nuovo di noi stessi.

8. Cucinare qualcosa


Un piatto di pasta, un frullato, una torta allo yogurt, una caesar salad.

Ecco qualche esempio.

Non dimenticate di apparecchiare la tavola con cura e mangiare con calma.

Siate grati perché non è mai un gesto scontato.

9. Fare un'attività nuova

Io ad esempio mi sono dedicata alla pittura
C’è almeno un’attività che ti piace o che hai sempre desiderato provare con una persona cara? È il momento di provarla!
Potrebbe essere sperimentare un nuovo dolce, decorare un’agenda, scattare una foto per instagram (qui mi accorgo che sono di parte) o semplicemente iniziare una serie tv.

10. Scrivere nero su bianco i pensieri

Ogni tanto la soluzione che funziona per me è scrivere nero su bianco il mio flusso di pensieri in quel momento.

Poi chiudo il notebook e non ci penso più.
Questa pratica in primo luogo ci aiuta a ridimensionare la situazione guardandola dall'alto.
In secondo luogo scrivendo nero su bianco le nostre sensazioni la nostra mente si attiva alla ricerca delle soluzioni.

“La più coraggiosa decisione che prendi ogni giorno è di essere di buon umore”.

Voltaire

Questo punto l'hai già completato leggendo questo post, coraggio.

  • Share:

You Might Also Like

3 commenti

  1. Ciao, ti ho taggata qui, spero ti faccia piacere!https://theimbranationgirl.wordpress.com/2016/08/22/tag-se-fossi-una-marca-sarei/

    RispondiElimina
  2. Rientro giusto da poco da una pessima nottata passata in ospedale per crampi allo stomaco dovuto allo stress... questo post potrebbe essere il giusto tocca sana, grazie ❤️☺️

    RispondiElimina

Se quest'articolo ti è stato utile lascia un commento, mi farà molto piacere sapere che sei passato di qui.