I campi di lavanda di Sale San Giovanni. La piccola Provenza del Piemonte

By Silvia - giugno 28, 2020

In Piemonte, a Sale San Giovanni si possono trovare campi di lavanda che ricordano in colori e profumi quelli della Provenza. In questo post vi racconto la mia esperienza e vi spiego come raggiungere questi luoghi ed approfittarne per una bella gita per le campagne Piemontesi.


Giugno, le giornate che si allungano e gli abiti leggeri. Le sere estive e il tramonto delle 9, il profumo dell'erba appena tagliata, la vitamina N (natura) e la voglia di viaggi e vacanze.

Quest'anno una cosa è certa: riscopriremo la nostra bella Italia.
Se non potete raggiungere la Provenza per ammirare la fioritura della lavanda, vi svelo un posto in Piemonte dove ammirare gratuitamente questo spettacolo.

Sto parlando dei campi di Lavanda a Sale San Giovanni, piccolo borgo nella Bassa Langa in provincia di Cuneo.

Quando visitare i campi di lavanda?

Il periodo migliore per ammirare la piena fioritura della lavanda è da metà giugno al metà luglio.

Di solito la lavanda viene tagliata dopo domenica 12 luglio per ricavarne profumi, lozioni e oli essenziali.

L'ultima domenica si è soliti celebrare una festa propiziatoria (Festa Non Solo Erbe) con camminata per i campi. Quest'anno tuttavia la festa non avrà luogo a causa dell'emergenza Covid-19.

Come si svolge la visita?

I campi sono visitabili in autonomia e soprattutto in modo gratuito

Non ci sono orari né obblighi di prenotazione, tuttavia vi consiglio di regolarvi autonomamente per evitare un sovraffollamento.
Prediligete se potete gli orari mattutini o il tardo pomeriggio.

Ho scelto di non parlarvi invece dei campi di Castelnuovo Don Bosco - sponsorizzati dalle pagine del turismo piemontesi - che invece sono proprietà privata e recintati nel perimetro.

In questo articolo ci tengo anche a sottolineare che gli abitanti di Sale San Giovanni vivono delle vendite derivanti dalla lavanda, motivo per cui vi invito calorosamente, se andrete, al rispetto delle coltivazioni.

Vi consiglio scarpe comode e sicuramente protezione solare e cappello di paglia.

Consigli per realizzare le foto tra la lavanda

Per ottenere i colori migliori per le vostre foto con la lavanda vi consiglio di scegliere il tardo pomeriggio o l'ora del tramonto.

La miglior qualità dell'immagine l'ho riscontrata con ISO bassi e con un'apertura di ideale da f/5 - f/8. In questo modo sarà a fuoco sia la lavanda (in dettaglio) che il soggetto.
Sicuramente meglio se avete un buon treppiede, ma attenzione a posizionarlo in un posto stabile. (Il mio è letteralmente caduto sul terriccio, ndr)

Le mie impressioni finali e parere personale

Che dire, non sembra quasi vero di trovarsi davanti a quella distesa di lavanda meravigliosa.
Prima sentirete il profumo e poi li vedrete: ordinati filari viola che ricoprono dolcemente le colline con il loro vestito migliore.

Un regalo della natura meraviglioso che merita almeno una volta di essere ammirato.

Come arrivare a Sale San Giovanni?

Informazioni tecniche che la mia community piemonte-lombarda apprezzerà.
  • Torino. In autostrada, vi consiglio di prendere la A6 fino a San Bernardino e poi l'uscita Ceva. Da qui proseguire fino a Sale San Giovanni. Il percorso durerà circa un'ora e un quarto.
  • Milano. Sempre in autostrada, vi consiglio di prendere la A7 e successivamente uscire Torino/Gravellona (A21/E70). Dopodiché uscire ad Asti-Est per A33 verso Cuneo. Da qui continuare in A33 e seguire le indicazioni per Sale San Giovanni.

  • Share:

You Might Also Like

0 commenti

Se quest'articolo ti è stato utile lascia un commento, mi farà molto piacere sapere che sei passato di qui.